La maestosa luce della felicità

Una sera, Luigi restò in attesa. Aveva cominciato a piovere. Sentì le gocce leggerissime sulle braccia, sorpreso. Si strinse nelle spalle mentre la pioggia cadeva su di lui, e cadeva silenziosa nel buio sul volto turbolento del fiume.
Il mondo gli si apriva davanti come non si era mai aperto prima e ogni pensiero gli si affacciava alla mente trasfigurato dalla maestosa luce della felicità.
“Finite le grandi rapide, l’orizzonte si apre: le colline sono a pendìo più dolce, tutte coperte di boschi, nei quali spiccano alberi coperti di fiori color di rosa. I tratti piani fra i colli e il fiume frequentissimi e assai estesi, e si comincia a soffrire orribilmente per i moscerini.
Verso sera arriviamo alla confluenza del Bopi col Beni. Il primo entra chiuso a destra da una barranca o sponda a picco, ed a sinistra da un piano boscoso. Fummo ad accampare in faccia allo sbocco, su di una grande spiaggia, sulla riva destra del Beni. Il punto si chiama, assieme al gran piano circostante, Guachì. L’orizzonte, per la prima volta dopo il mio arrivo a La Paz, è ben aperto. Dietro a noi, verso est, si scorge una catena di colline che sono orientate da sud a nord: sono i Colli delle Missioni; in faccia, verso N.-O., si vedono gli ultimi colli del Bopi e l’alta barranca della sponda sinistra del Beni, coperta di charos e palme. Fra le colline a est e il Beni esiste, come dissi, il gran piano di Guachì.
Avevamo percorse dall’Espia 30 leghe, cioè circa 170 km circa 500 m. di discesa e correndo, non contando le curve, a N.-N.-O.
Disfatto il callapo già inutile, cenammo: vidi passare un enorme pipistrello, e raccolsi sotto alla tenda diversi grossi coleotteri.
Durante il giorno, avevo scorto, sulle poche spiagge del fiume, delle casucce fatte con foglie di charo, dove erano passati i neofitos nei viaggi antecedenti rimontando il Bopi.
Nel Guachì il barometro segnava la sera mm. 721.”

continua qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Centro Culturale S. Antonio delle Fontanelle | Contrà Busa, 4 - 36062 Fontanelle di Conco (VI) | Tel: +39 0424 427098 | Email: info@priamoedit.it | Mappa del sito | Privacy policy