Mese: Aprile 2016

Una sorta di pioniere

Stefano (Stephen) Sommier nacque a Firenze, da genitori francesi, nel 1848. Fu botanico, viaggiatore, fotografo, antropologo. Fu soprattutto un uomo mite in continua tensione conoscitiva, un ricercatore sul campo con un punto di vista originale come la sua vita.
Nel 1870 effettuò la prima raccolta botanica sul Monte Argentario e negli anni seguenti estese le sue esplorazioni a gran parte dell’Italia e a diversi luoghi d’Europa.
Nel 1878 intraprese il suo primo viaggio in Scandinavia e si ingegnò a fotografare, incoraggiato dall’amico Paolo Mantegazza, medico ed antropologo di fama internazionale tra i protagonisti del dibattito italiano sull’evoluzionismo.

Continua a leggere

Sapere ermetico nascosto


Cappella Sansevero, Via Francesco De Sanctis, 19/21, 80134 Napoli.

L’alchimia della cappella. Un'originalità d'invenzioni senza precedenti. Virtuosismi, definizione dell'anatomia e delle forme dei corpi sotto veli aderenti e bagnati.
Venezia, il restauro della Scala dei Giganti e delle sculture di Palazzo Ducale, la separazione tra l'arte dei tagliapietra e quella degli scultori... Il Barone di Montesquieu che, nel suo Viaggio in Italia , nel 1728, scrive: «Attualmente c'è uno scultore, a Venezia, chiamato Corradino, Veneziano, che ha fatto un Adone, che appare una delle cose più belle che si possano vedere: direste che il marmo sia carne; una delle sue braccia cade senza cura, come se niente la sostenesse».
Saperi ermetici nascosti in complessi scultorei…

Continua a leggere

  • 1
  • 2

Centro Culturale S. Antonio delle Fontanelle | Contrà Busa, 4 - 36062 Fontanelle di Conco (VI) | Tel: +39 0424 427098 | Email: info@priamoedit.it | Mappa del sito | Privacy policy