Mese: aprile 2016

Ponte dell’Accademia, 30123 Venezia.

Stamattina avevo una riunione di lavoro, l'autobus era in orario, per cui ho fatto un bel giro a piedi. C'è stato un tempo in cui si passava di qua con alcuni famigliari che non ci sono più, e insieme si parlava di meraviglia — non era certo l'unico; anzi, spesso l'argomento era il contrario —.

Continua a leggere

36010 Velo D’Astico (Vicenza)

Una terrazza che offre una prospettiva inimmaginabile su questi luoghi, sereni, nel ricordo… Luoghi amati da Antonio Fogazzaro, parole che ci piace conservare. Parole algebriche, parole meccaniche e parole pneumatiche. Conflitti fra senso del dovere borghese e spirito di ribellione alla morale imperante…
MC

Arianna Franzan

Arianna Franzan è nata a Thiene e vive a Breganze, provincia di Vicenza, con il marito Giovanni e i figli Giulio e Pietro. Ha studiato Scienze Biologiche e insegna materie scientifiche in un centro di formazione professionale.
Ha scritto un racconto (Gocce di fuoco, 2004) pubblicato nella rivista “Quaderni breganzesi”, la sceneggiatura di un film (Nei miei sogni, 2014, regia di Matteo Pauletto) e uno spettacolo teatrale (Alla fine arriva sempre l’estate, 2015, regia di Luisa Vigolo).

Continua a leggere

Giuseppe Braga

Giuseppe Braga è nato, vive e lavora a Milano. Nel 2006 ha pubblicato il romanzo Ma tu lo conosci Joyce? con Sironi Editore. Suoi racconti sono apparsi in Antologie e riviste letterarie. Nel 2011 è uscito l’e-book Oblò (e il mondo guardo da) per Meligrana Editore. Entrambi i testi non hanno inciso sulla storia della letteratura italiana, d’accordo, ma solo per congiunzioni astrali assai sfavorevoli (per inciso: al detto “non c’è due senza tre” non ha mai creduto). Non possiede il dono dell’orecchio assoluto ma nonostante ciò è il felice cantante della Missibilli Club Band. A tempo perso dipinge e realizza collage, ridando vita a oggetti in disuso. Tiene per l’Inter ma non ne fa una questione di vita o di morte (tanto per stare in tema).

Continua a leggere

I doni del silenzio

La poesia è dono, per chi scrive e per chi legge. Il silenzio, non come stato fisico, bensì disposizione d’animo che riflette i moti profondi del nostro essere, è condizione indispensabile dell’atto poetico. A pieno diritto questa raccolta di venti liriche, tratte dal racconto poetico “Riflessioni” di Gilberto Antonioli rientra in tali coordinate. Un flusso creativo quello dell’autore che, metaforicamente, può definirsi come un fiume in piena per la ricchezza lessicale e il ritmo incalzante, talvolta ipnotico, del verso.

Continua a leggere

Nanos Valaoritis è nato a Losanna nel 1921. Famiglia greca. Studi giuridici e umanistici ad Atene, Londra, Parigi. Dal 1939 ad oggi, decine di raccolte poetiche, prose e saggi. Teatro. Disegni e pittura. Fondatore di riviste d’avanguardia. È vissuto a lungo a Londra, Parigi, San Francisco; fuoriuscito durante la dittatura dei colonnelli; da diversi anni è tornato a vivere stabilmente ad Atene.
Questo testo inedito è stato letto il 21 marzo 2016 ad Atene per la “giornata della poesia”.
Una scelta di sue poesie in traduzione italiana è pubblicata su «Poesia», 287, novembre 2013.

Continua a leggere

  • 1
  • 2

Centro Culturale S. Antonio delle Fontanelle | Contrà Busa, 4 - 36062 Fontanelle di Conco (VI) | Tel: +39 0424 427098 | Email: info@priamoedit.it | Mappa del sito | Privacy policy