Mese: Dicembre 2012

Un sogno che potrebbe portarci ovunque

Forse il modo migliore per leggere 2666 di Roberto Bolaño è immaginarsi in un sogno che potrebbe portarci ovunque. Un sogno strano, bizzarro e strampalato, misterioso e fortemente espressivo.
Come in molti sogni o incubi, nella prima sezione del romanzo Bolaño ci fa subito fare la conoscenza con quattro studiosi di letteratura europei interessati all’opera di un oscuro romanziere tedesco di nome Benno von Arcimboldi.
Bolaño segue gli intrighi amorosi tra gli studiosi (tre uomini e una donna) e fornisce indicazioni circa la strana carriera di Arcimboldi, che da un certo punto della sua vita ha vissuto come un eremita isolandosi dal mondo.

Continua a leggere

Interview with Oscar Wilde

Oscar Wilde, the most rumored celebrity of London’s fin de siecle, was born in Dublin on October 16, 1854. Mr. Wilde’s unique idiosyncratic temperament blossomed during his Oxford years: he was a godsend for the more than slightly piqued Victorian avant-garde who looked upon him as a messier and clamored for his praise.
Art reviewer (1881), lecturer in the United States and Canada (1882), regular contributor for Pall Mall Gazette and Dramatic View from the mid-80s, editor of Woman’s World from 1887 to 1889, author of a book of poetry, a couple of unsuccessful plays, a collection of fairy-tales (The Happy Prince and Other Tales, 1888) as well as one of essays (Intentions, 1889), in 1890 Mr. Wilde scandalized the puritan London society with his novel The Portrait of Dorian Gray.

Continua a leggere

Emanuele Pettener

Emanuele Pettener insegna lingua e letteratura italiana alla Florida Atlantic University (Boca Raton, Florida), dove nel 2004 ha conseguito un Ph.D in letteratura comparata. Autore di numerosi articoli e racconti pubblicati su riviste sia americane che italiane, ha pubblicato i romanzi E’ sabato mi hai lasciato e sono bellissimo (Corbo, 2009), Proust per bagnanti (Meligrana, 2013), e  Arancio (Priamo/Meligrana, 2014); il saggio Nel nome del padre del figlio e dell’umorismo. I romanzi di John Fante (Cesati, 2010); in inglese, la raccolta di short-stories A Season in Florida  (Bordighera Press, 2014). Ha curato il cinquantesimo numero della rivista “Nuova Prosa” (Essere o non essere Italoamericani, Greco&Greco, 2009).

Centro Culturale S. Antonio delle Fontanelle | Contrà Busa, 4 - 36062 Fontanelle di Conco (VI) | Tel: +39 0424 427098 | Email: info@priamoedit.it | Mappa del sito | Privacy policy